Codice deontologico - REIKI KOMYO TRADIZIONE GIAPPONESE

Vai ai contenuti

Menu principale:

Scuola


Regolamento Deontologico


- parte 1 -

Lo scopo del presente regolamento è quello di definire una linea comune a tutti i Komyo Reiki Teacher ed a tutti gli operatori Komyo Reiki italiani, affinché sia tutelata la correttezza e la tradizione della disciplina: nell’insegnamento, nella pratica, nella divulgazione ed in generale in tutto quello che implica il metodo Komyo Reiki.

La tutela dell’insegnamento originale Komyo Reiki del Rev. Inamoto Hyakuten, di tutto il materiale didattico ed informativo relativo alla disciplina, degli Insegnanti Komyo aderenti alla Komyo Reiki Kai Italia, dei loro allievi, degli operatori Komyo Reiki e di tutte le persone che si avvicinano al Komyo Reiki è finalità primaria per la Komyo Reriki Kai Italia.

L’accettazione (da rinnovarsi annualmente), il rispetto e la sottoscrizione, senza riserva alcuna, della totalità del presente regolamento comprendente la tutela della privacy, consentono l’utilizzo del marchio Komyo Reiki per gli scopi attinenti la disciplina.

La violazione, anche parziale, del presente Regolamento può costituire causa di diffida dall’utilizzo del marchio Komyo Reiki, che potrà in ogni modo avvenire, dove ritenuto necessario, senza obbligo di preavviso e senza risarcimento da parte di Komyo Reiki Kai Italia.

Se l’abilitazione all’insegnamento avvenisse tramite altro Komyo Reiki Master, sarà suo dovere provvedere ad informare preventivamente il proprio allievo, il quale provvederà ad inviare una copia completa e firmata a Komyo Reiki Kai Italia per l’ottenimento dell’autorizzazione all’utilizzo del marchio Komyo Reiki®.

Se l’abilitazione all’insegnamento avvenisse tramite altro Master non Italiano o non contemplato nel lignaggio italiano Komyo (pubblicato sul sito www.komyoreiki.it), sarà cura dell’interessato contattare la Komyo Reiki Kai Italia per le informazioni del caso circa l’ottenimento dell’autorizzazione all’utilizzo del marchio Komyo Reiki.

L’accettazione ed il rispetto del presente Regolamento è parte integrante e necessaria al conseguimento dell’attestato Komyo Reiki Shinpiden (quarto livello) rilasciato dalla Komyo Reiki Kai Italia.

- parte 2 -


NOTA: quando nel sottostante regolamento si parla di “guarigione”, essa deve essere sempre intesa come riferita al proprio stato energetico ed a quello spirituale.


1) L’operatore Komyo Reiki (ed a maggior ragione il Komyo Reiki Teacher) deve aiutare a raggiungere “l’anshin ritsumei” ovvero la pace interiore, aumentando la spiritualità e l’umanità di chi si accosta a lui, sia come allievo sia come utente del trattamento Komyo Reiki.

2) L’operatore Komyo Reiki non è un medico, non può prescrivere farmaci o cure e non può assolutamente indurre alla sospensione di terapie mediche. L’operatore Komyo Reiki non può promettere o alludere a guarigioni fisiche miracolose. Tutti i benefici fisici riscontrati sono dovuti unicamente al miglioramento del livello energetico e spirituale della persona, e sono opera dell’Energia Universale.

3) L’operatore Komyo Reiki deve sempre essere cosciente del fatto che molte persone che si avvicinano per la prima volta a questo tipo di disciplina hanno problemi di diversa natura, che normalmente non riescono a superare con metodologie più tradizionali. E’ quindi dovere dell’operatore Komyo Reiki spingere tali persone ad accettare la responsabilità della propria guarigione, ricordandogli che “volere è potere”, nel senso che l’intenzione di guarire (se sincera) guiderà l’energia positiva in proprio aiuto. Proprio per la “debolezza” psicologica di queste persone, l’operatore Komyo Reiki deve mantenere un comportamento assolutamente corretto sia dal punto di vista deontologico (non bisogna assolutamente fare da “stampella” all’utente che non deve essere dipendente dal maestro), sia dal punto di vista economico (non bisogna approfittare delle situazioni di bisogno).

4) Come diceva Mikao Usui l’Energia Universale è di tutti e tutti hanno il diritto di utilizzarla per migliorare la loro situazione. L’operatore Komyo Reiki ha il dovere di promuovere la diffusione e l’utilizzo dell’arte di guarire con le mani ed ha il dovere di facilitare chiunque nell’accesso alla disciplina.

5) L’operatore Komyo Reiki ha il dovere di trasmettere la disciplina esattamente come l’ha appresa. Utilizzando i manuali originali e senza aggiungere o modificare nulla. L’insegnamento deve essere assolutamente aderente all’originale e non è possibile personalizzarne i contenuti, affinché la disciplina non perda di efficacia.

6) Ogni Komyo Reiki Teacher ha l’obbligo di informare circa il presente regolamento i propri allievi. Qualora dovesse formare nuovi Insegnanti Komyo Reiki, è tenuto ad informare preventivamente l’aspirante insegnante circa il presente regolamento, a consegnargli duplice copia e nel caso di accettazione a far pervenire alla Komyo Reiki Kai Italia una di queste datata e controfirmata in originale dall’interessato, al fine di permettere allo stesso di entrare in contatto con Komyo Reiki Kai Italia ed ottenere l’autorizzazione all’uso del marchio Komyo Reiki. La stampa e la spedizione del presente regolamento alla Komyo Reiki Kai Italia è a carico del richiedente, non sarà rimborsata qualora non risultasse conforme alle richieste o nel caso di sospensione della concessione di utilizzo del marchio.

7) Komyo Reiki Kai Italia si riserva la possibilità di revocare la concessione del marchio in qualsiasi momento e senza obbligo di preavviso o di motivazione. Resta ben inteso che normalmente tale diritto verrà esercitato solo per la tutela della disciplina, degli utenti, e della correttezza dell’insegnamento.

8) Gli unici testi e manuali Komyo Reiki sono quelli ufficiali Komyo Reiki Kai Italia. La lista di questi è presente sul sito www.komyoreiki.it ed è attualmente limitata ai quattro manuali tradotti dall’originale. Non è possibile per nessun motivo modificare o personalizzare tali manuali in nessuna delle loro parti o dichiarare come originale materiale che non lo è. Eventuali errori o correzioni dovranno essere comunicati alla Komyo Reiki Kai Italia affinché tutti ne possano essere informati.

9) Non è consentito utilizzare il marchio Komyo Reiki per fini non attinenti la medesima disciplina. E’ vietato l’utilizzo del marchi Komyo Reiki in tutti i casi che possono recare danno all’immagine, al buon nome ed all’integrità della stessa disciplina. Non è consentito l’uso del marchio Komyo Reiki per utilizzi o scopi che infrangano le leggi vigenti nei paesi interessati.

10) Komyo Reiki Kai Italia non intende in alcun modo intromettersi nel rapporto allievo-maestro ed in quello utente-operatore. Ricerca l’unità della disciplina e la tutela dell’insegnamento originale del Rev. Hyakuten Inamoto, nell’interesse di tutti gli operatori e di tutti gli utenti. Per eventuali informazioni aggiuntive, è possibile inviare una richiesta all’indirizzo di posta elettronica info@komyoreiki.it.

11) Komyo Reiki Kai Italia riconosce la piena autonomia dei propri operatori nel rispetto del presente Regolamento. Non è in alcun modo responsabile per le azioni o dichiarazioni degli operatori Komyo Reiki.



Torna ai contenuti | Torna al menu